Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo aiutandoci a capire un po' meglio come lo utilizzi, migliorando di conseguenza la qualità della navigazione tua e degli altri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.







 
Arrivo Notti CamereAdultiRagazzi
 

 

Forse potrà destare curiosità la presenza quasi esclusiva nei locali di questa struttura alberghiera di riproduzioni di opere pittoriche di Louis Christian Hess, artista tedesco vissuto tra il 1895 ed il 1944. 

Formatosi accademicamente alla scuola di Monaco di Baviera, egli sentì l'influenza delle ultime correnti espressioniste e fu uno dei più attivi animatori del movimento "Juryfreie" impegnato negli anni Trenta a contrastare i dettami della dottrina nazista nel campo delle arti.

Ovviamente la pittura di Hess risentì, nei colori e nelle forme, del clima di protesta che in quegli anni aleggiava nela Mitteleuropa, ma una serie di soggiorni in Italia, nel Sud e specialmente in Sicilia dove viveva la sorella Emma, offrì all'artista nuove fonti di ispirazione ed apportò linfa fresca al suo modo di esprimersi.

Ispiratori del cambiamento furono i colori accesi delle campagne assolate e delle marine con lo scenario dei monti calabresi; e furono anche i volti e il lavoro dei contadini e dei pescatori guardati e ritratti con partecipe umanità, un sentimento che ci ha fatto sentire più vicino questo artista al quale di recente è stato dedicato il libro "Pitture come Poesie / Gemalte Gedichte" il cui autore, Nuccio Cinquegrani, instaura un "colloquio immaginario con Christian Hess e i suoi personaggi", proponendo nel contempo una nuova, interessante chiave di lettura dell'arte del pittore.